Si prospetta un futuro ros(A)eo!

di Mariaconcetta Briatico

Ebbene sì, largo alle donne! Non dovrebbe essere un evento da celebrare ma una cosa del tutto normale. E invece no, ci troviamo qui a celebrare ogni “prima volta”. Cosi è stato per Stéphanie Frappart, la prima donna in assoluto ad arbitrare una finale europea di calcio maschile, Liverpool contro Chelsea, nel mese di agosto 2019. La direttrice di gara francese è stata già protagonista di alcune gare di una certa importanza come la semifinale degli Europei Femminili del 2017 che vedeva in campo l’Olanda contro l’Inghilterra ed ha anche arbitrato una finale di Coppa del Mondo FIFA femminile a Lione tra Stati Uniti e Olanda. È di qualche giorno fa la notizia che vede sotto i riflettori la celebre Stéphanie Frappart, scelta come giudice di gara per la partita di questa sera tra Juventus e Dinamo Kiev. Sarà la prima donna in assoluto ad arbitrare un match tutto al maschile in Champions League. La notizia ha fatto il giro del mondo con profonda ammirazione da parte di molti.

Sara Gama, difensore della Juventus, è il nuovo vicepresidente dell’AIC

In contemporanea, anche l’Italia celebra la sua “prima volta”. Sara Gama, difensore della Juventus e della Nazionale Italiana, scende in campo per proteggere e difendere i diritti di chi come lei ama il calcio. Sara, affiancherà il nuovo presidente dell’ AIC (Associazione Italiana Calciatori), Umberto Calcagno, nelle vesti di vicepresidente. La prima donna a  ricoprire una carica così importante e allo stesso tempo fondamentale per quella svolta di cui tanto si parla nel calcio femminile italiano: il professionismo.  “Un’altra strada che si apre per le donne e libera energie e opportunità” sottolinea la ministra per le pari opportunità Elena Bonetti in un messaggio su Twitter in cui sostiene e augura buon lavoro a Sara Gama.

Kamala Harris, nominata vicepresidente dal neo Presidente Joe Biden

Ma non è tutto, perché anche in America – dove è risaputo che a proposito di parità di genere, fuori e dentro il campo da gioco sia molto più avanti dell’Italia – festeggiano la loro “prima volta”. Difatti, il quarantaseiesimo presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, fresco di elezioni, a poche ore dal verdetto ha reso pubblica la notizia di aver scelto come suo braccio destro Kamala Harris. La prima vicepresidente donna nella storia americana e per giunta di colore. ”Da questa crisi si esce ripartendo dalle donne” ha affermato la ministra Bonetti in un tweet di qualche giorno fa in riferimento al fatto che Biden ha scelto non solo una vicepresidente donna ma anche un team per la comunicazione tutto al femminile. È evidente che Biden punta molto sulle donne, sul loro coraggio e sulle loro competenze per ripartire e rimettere in piedi un Paese in estrema difficoltà. “Sebbene io sia la prima donna a ricoprire questo incarico, non sarò l’ultima” ha dichiarato, in un messaggio di speranza, Kamala Harris, dedicato a chi ha combattuto affinché potesse accadere tutto questo. E ancora: “Sognate con ambizione, andate avanti con convinzione e guardate al di là di come vi guardano gli altri, magari, semplicemente perché finora non hanno mai visto niente del genere. Noi siamo qui per voi” ha concluso, esortando, così, le nuove generazioni a puntare in alto e ad avere fiducia nel futuro.

Credit Photo: Pagina Fb FIGC Calcio Femminile

Una opinione su "Si prospetta un futuro ros(A)eo!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: