LIVE Crisi di governo, 1°giorno di consultazioni: il racconto della giornata

19.45“La prima opzione che portiamo al Colle venerdì è il voto, ma non è l’unica. A Mattarella diremo che le scene che stiamo vedendo sono aberranti, i senatori in vendita non è cosa dignitosa, chiederemo al capo dello Stato se questo Parlamento può garantire una maggioranza solida, se la risposta è sì, per me l’unica possibilità, all’interno di questo Parlamento, è un governo a guida centrodestra” dichiara Matteo Salvini, leader della Lega e del centrodestra.

19.28 – La direzione nazionale del PD conferma ad unanimità il voto favorevole alla relazione del segretario Nicola Zingaretti.

19.16“Spero ci sia un governo Conte con un’apertura anche a Renzi. Non ho potuto accettare nome gruppo Maie-Centro democratico” dichiara la senatrice Sandra Lonardo.

19.13 – Al Tg4, la renziana Maria Elena Boschi dice: “Il gruppo che si è formato oggi al Senato non porta nemmeno un voto in più al pallottoliere, che è fermo alla settimana scorsa. Nonostante Conte cerchi di aumentare i numeri, senza Italia viva non c’è la possibilità di un nuovo governo Conte. Si riparta dai contenuti”.

19.09Andrea Orlando (PD):“Renzi? Da parte nostra non c’è stata né apertura, né chiusura, non diamo patenti di affidabilità”. E il collega Walter Verini (PD)aggiunge: “Non è il momento dei veti, portano verso il disastro” affermano i due esponenti dem.

18.55 – I tre senatori di Idea-Cambiamo! Berutti, Quagliariello e Romani, si tirano fuori dalla partita del Conte ter: “In merito a notizie di stampa circolate, smentiamo categoricamente ogni coinvolgimento di Cambiamo! nella formazione di nuovi gruppi parlamentari al Senato”.

18.50 – Il Capo dello Stato Sergio Mattarella conclude la prima tornata di consultazioni e rivolge un saluto ai media presenti.

18.49“Mentre in Parlamento assistiamo ad un autentico scandalo, che è quello del tentativo di far passare delle persone non su un’idea, ma su una gestione opaca delle relazioni personali e istituzionali, noi siamo qui per dire che abbiamo rinunciato alle nostre poltrone (grazie a Teresa, Elena e Ivan), perché vogliamo far prevalere le nostre idee. Noi continueremo, a testa alta, a parlare di contenuti. E se gli altri parlano di poltrone, non è un nostro problema. Noi continuiamo a tenere la barra dritta, a viso aperto, sulle cose che servono all’Italia, non sulle cose che servono a noi”. Lo dice Matteo Renzi, in un video pubblicato su Facebook.

18.44 – Il leader di Italia Viva Matteo Renzi in diretta su Facebook.

18.32 – Gli esponenti 5 Stelle Toninelli e Mantero chiudono a Renzi: “Impossibile maggioranza con Renzi, meglio il voto. Sì a esponenti di Italia viva che non lo stimano”.

18.30“Siamo tutti a lavoro, per il bene del Paese”. Così, il Presidente della Camera Roberto Fico all’uscita dell’incontro con il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Le consultazioni riprenderanno domattina alle 10, con il Gruppo Parlamentare “Per le Autonomie (SVP-PATT, UV)” del Senato della Repubblica.

18.22 – Le deputate Piera Aiello e Alessandra Ermellino, elette nel Movimento 5 Stelle e attualmente al misto ma non iscritte in alcuna componente, hanno aderito al Centro Democratico componente che arriva ora a quota 15. Per fare un gruppo autonomo servono 20 deputati.

18.07 – Il Capo dello Stato Mattarella e il Presidente della Camera Roberto Fico a colloquio.

Mattarella e Fico a colloquio

17.54 – Il Presidente della Camera Roberto Fico è arrivato al Quirinale.

17.38 – “Il voto non è una alternativa, è un pericolo che si scongiura solo costruendo alternative. Se si lavora per distruggere, il voto diventa più probabile. Come ha detto Zingaretti, segnalare questo rischio non significa volere che si realizzi ma significa mettere in guardia da questo rischio che c’è ed è cresciuto”. Così, al Tg1, il vice segretario del Partito Democratico Andrea Orlando.

17.36 “Mi sacrifico per il bene del Paese, me lo ha chiesto il mio partito. Spero che altri colleghi possano aderire”. Lo dice la senatrice Tatjana Rojc, che è passata dal PD al gruppo Europeisti Maie – Centro democratico, ai microfoni di La7.

17.34“Il PD unito ha rimesso l’Italia sull’asse europeista e del progresso” scrive su Twitter il Ministro per gli Affari Europei dem Enzo Amendola.

17.27 – L’ufficio stampa del Presidente della Repubblica, tramite una nota, fa sapere che “il gruppo Europeisti Maie – Centro democratico sarà ricevuto domani mattina alle 11:50 al Quirinale”.

17.25 – Terminato l’incontro tra il Presidente della Repubblica Mattarella e il Presidente del Senato Casellati.

Foto: Twitter Luciano Ghelfi

17.12 – Il PD si stringe attorno a Giuseppe Conte: “Il Partito Democratico esprime un nome come possibile guida di un nuovo governo. Quello di Giuseppe Conte” scrive su Twitter il segretario Zingaretti.

17.02 – Ha inizio il colloquio tra il Capo dello Stato Sergio Mattarella e il Presidente del Senato Casellati.

Mattarella e Casellati a colloquio

17.00“Nicola Zingaretti ha indicato la strada: lavoriamo per garantire alle persone un Governo stabile e duraturo, ma senza veti e furbizie”. Lo scrive in un tweet il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli (PD).

16.58“Andare al voto sarebbe un grandissimo errore” dice il deputato dem Emanuele Fiano, ospite di Tagadà (La7).

16.57 – “Proviamo e puntiamo a dar vita a un nuovo governo con ampia base parlamentare, aperto alle componenti di ispirazione moderata, liberale socialista” prosegue su Twitter il leader dei dem Zingaretti.

16.41 – Il Presidente del Senato Casellati è appena arrivata al Quirinale.

16.40“Auspichiamo un governo con una maggioranza solida e ampia” prosegue in un altro tweet Nicola Zingaretti.

16.37“Il PD ha una sola parola ed esprime un nome come possibile guida di un nuovo governo di cambiamento: quello di Giuseppe” dice il segretario PD Nicola Zingaretti durante la direzione streaming del partito.

16.33 – Terminata la diretta streaming del Partito Democratico, il segretario Nicola Zingaretti twitta: “L’apertura della crisi di governo è errore politico che crea sconcerto nell’opinione pubblica e incredulità nelle altre democrazie europee”.

16.29 – “Renzi? Se dice di essere un responsabile allora sediamoci a un tavolo con lui”. Così, il senatore leghista Gian Marco Centinaio, risponde ai cronisti fuori da Palazzo Madama.

16.12 – Inizia la direzione del Partito Democratico in streaming su Facebook. Il segretario Nicola Zingaretti legge la relazione.

La relazione del segretario PD Nicola Zingaretti

15.50 – Ai microfoni di Tgcom24, Teresa Bellanova di Italia Viva dice: “Non metteremo veti su Conte ma non c’è solo lui. Andremo al Colle senza fare nomi ma per discutere di temi”.

11.48 – “Renzi deve stare fuori dal nuovo governo che deve essere presieduto da Giuseppe Conte” scrive su Facebook la senatrice 5 Stelle Barbara Lezzi.

Pubblicato da Simone Gioia

Simone Gioia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: