Speciale Elezioni, i risultati definitivi: Sala e Occhiuto trionfano al primo turno, Michetti-Gualtieri al ballottaggio

Vittorie anche per Lepore a Bologna e Manfredi a Napoli. A Torino Lo Russo e Damilano se la giocheranno al ballottaggio

di Simone Gioia

All’appello manca soltanto Roma, dove le sezioni scrutinate sono 2.597 su 2.603, ma nel resto d’Italia lo scrutinio è terminato: abbiamo, quindi, i risultati definitivi delle principali città italiane in cui si è votato più la Calabria, unica regione chiamata al voto.

Milano

Beppe Sala trionfa al primo turno con un risultato record: 57,7% di voti. E’ il risultato elettorale migliore di sempre per un candidato sindaco a Milano, superato anche Gabriele Albertini, che nel 2001 prese il 57,54% (anche se con una affluenza maggiore rispetto a quella di oggi).

Roma

Come ampiamente pronosticato dai sondaggi delle scorse settimane, ci vorrà un secondo turno (il cosiddetto “ballottaggio) per eleggere il nuovo Sindaco del Campidoglio. Domenica 14 ottobre a contendersi la partita elettorale ci saranno Enrico Michetti (centrodestra) e Roberto Gualtieri (centrosinistra). Niente da fare per Carlo Calenda (che chiude al terzo posto) e Virginia Raggi (addirittura ultima, bocciata dal popolo romano).

In aggiornamento

Torino

Anche a Torino come a Roma, non basta il primo turno per eleggere il nuovo Sindaco nonché successore di Chiara Appendino: si va al ballottaggio. Da una parte ci sarà il candidato del centrosinistra, Stefano Lo Russo, dall’altra, invece, il candidato del centrodestra, Paolo Damilano.

Napoli

Grandissimo risultato per il centrosinistra anche a Napoli, dove il candidato della coalizione PD-5 Stelle, Gaetano Manfredi, vince al primo turno ed è eletto nuovo sindaco della città con il 62,98% dei voti, asfaltando di fatto il suo competitor Catello Maresca, che si ferma al 21,88%.

Bologna

Partita tutta in discesa nel capoluogo dell’Emilia-Romagna, dove Matteo Lepore (candidato del centrosinistra) non tradisce le attese e diventa nuovo Sindaco della città con il 61,9%, raddoppiando sullo sfidante del centrodestra, Battistini.

Calabria

Non solo amministrative in questa tornata elettorale di ottobre, ma anche regionali, con il voto calabrese (unica regione chiamata al voto). Roberto Occhiuto (espressione di Forza Italia) è il nuovo Presidente della Regione Calabria: la coalizione di centrodestra conferma quanto anticipato dai sondaggi nelle scorse settimane e torna a guidare la regione dopo lo stop di un anno fa a causa della tragica scomparsa di Jole Santelli. Niente da fare per l’alleanza giallorossa, che chiude al secondo posto, totalizzando praticamente la metà dei voti presi dal centrodestra.

Pubblicato da Simone Gioia

Simone Gioia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: